finanza utile
Finanza utile
giovedì 25 aprile 19 - 22:09






Bolletta luce: cambiare operatore. Cosa valutare

Da alcuni anni, in Italia, i clienti residenziali hanno il diritto di acquistare energia elettrica dal mercato libero dell'energia. Questo significa che ciascuno può scegliere liberamente a quale operatore rivolgersi, senza vincoli dovuti all’area geografica di appartenenza (purché si sia connessi alla rete di distribuzione).

Per chi si serve del mercato libero, è possibile scegliere tra le diverse proposte degli operatori, cambiare operatore o cambiare le condizioni. Si tratta di una scelta volontaria, che non prevede obblighi aggiuntivi oltre a quelli previsti nel contratto che si sottoscrive.

COEM SCEGLIERE

Per scegliere in maniera consapevole il fornitore di energia elettrica più adatto alle proprie esigenze, è necessario innanzitutto stimare i propri consumi (KWh) e la loro ripartizione nell’arco della giornata e della settimana.

LE TARIFFE

Nella visualizzazione delle offerte, sono riportate tariffe monorarie (nelle quali il prezzo dell’energia elettrica consumata è uguale in qualsiasi orario del giorno) e tariffe biorarie (nelle quali il prezzo dell’energia elettrica è differente per fasce orarie).

Le offerte biorarie hanno costi maggiori per i consumi effettuati dalle 8:00 alle 19:00 durante i giorni lavorativi feriali, mentre hanno costi minori per i consumi effettuati dalle 19:00 alle 8:00 nei giorni feriali e in tutti i giorni festivi.

È utile tenere presente che solo qualora i 2/3 (65%) del consumo totale siano posizionati nella fascia serale nei giorni feriali o nei giorni festivi si ha un risparmio effettivo con l’opzione bioraria. In tutti gli altri casi non ci sarebbe alcun risparmio (anzi, ci sarebbero spese maggiori) e sarebbe quindi consigliabile la scelta di una tariffa monoraria.

CAMBIARE E’ GRATIS

Ricordiamo che il cambio di fornitore di energia elettrica non comporta alcuna spesa aggiuntiva e non prevede alcun cambiamento al contatore e all’impianto elettrico.

La proposta di contratto stipulata col nuovo venditore, se firmata, ha validità immediata e il cliente ha diritto di recesso gratuito per 10 giorni dalla data della firma.

Fonte: Facile.it

20 / 03 / 2013


Pagina aggiornata il

 

*
Come aprire un B&B. Leggi, costi, requisiti e consigli

TIM E VODAFONE. DIVENTANO A PAGAMENTO I SERVIZI DI AVVISO DI CHIAMATA. ECCO COME DISATTIVARLO


Pagamenti e prelievi all'estero. Come risparmiare. Costi e consigli

RENDITE FINANZIARIE. ALIQUOTA AL 26%. ECCO COME EVITARLA


COME RICHIEDERE L'ESTRATTO CONTO CONTRIBUTI PENSIONE

COME CHIEDERE LA MATERNITA'. GUIDA E CASI PARTICOLARI

COME USARE I BUONI LAVORO. LA GUIDA

COME RISCATTARE I CONTRIBUTI DA LAVORO SVOLTO ALL'ESTERO

COME REGISTRARE IL CONTRATTO DI AFFITTO. GUIDA COMPILAZIONE MODELLO RLI



BONUS FAMIGLIA. REQUISITI. COME FARE DOMANDA


Taglio Irap: quanto risparmiano le varie categorie. Le nuove aliquote


Pensione: accredito contributi maternità. Requisiti. Come fare domanda


Auto: cambio gomme. Chi lascia quelle invernali rischia multe e sequestro










Privacy
www.finanzautile.org di Riccardo Capannelli - email RICCARDOCAPANNELLI@libero.it -