finanza utile
Finanza utile
venerdì 15 dicembre 17 - 02:39






Bonus casa 2015. Ristrutturazioni, mobili e risparmio energetico. La guida

La legge di stabilità rinnova per tutto il 2015 la detrazione Irpef al 50% per lavori di ristrutturazione edilizia e al 65% per quelli di risparmio energetico.

RISTRUTTURAZIONI

La detrazione del 50% con limite di spesa a 96mila euro è prorogata fino al 31 dicembre 2014. Nel 2015 la detrazione 50% si ridurrà al 40%, fino a ritornare detrazione 36% nel 2016 con limite di spesa a 48mila euro.

RISPARMIO ENERGETICO

Ci sarà tutto l'anno prossimo (e per i condomini sino a giugno 2015) per effettuare spese mirate al risparmio energetico.

La detrazione Irpef e Ires (Ecobonus) del 55% (attualmente del 65 per le spese sostenute dal 6 giugno 2013 al 31 dicembre 2013) sugli interventi per il risparmio energetico degli edifici è stata prorogata, sempre al 65%, fino al 31 dicembre 2014.

Per individuare la misura dei bonus da utilizzare (65% o 50%) vale la data in cui la spesa viene sostenuta, cioè pagata, per i privati, o "di competenza" per le imprese.

Per gli interventi sul risparmio energetico "relativi a parti comuni degli edifici condominiali di cui agli articoli 1117 e 1117-bis del Codice Civile" o che interessano "tutte le unità immobiliari di cui si compone il singolo condominio", la detrazione per i lavori "green" sarà del 65%, non fino al 31 dicembre del 2014 (come per gli altri lavori "verdi" qualificati), ma fino al 30 giugno 2015.

Successivamente e fino al 30 giugno 2016, la detrazione sarà del 50%

LAVORI ANTISISMICI

La legge di stabilità 2014 ha prorogato fino al 31 dicembre 2014 il bonus 65%, mentre per interventi sul risparmio energetico relativi a parti comuni degli edifici condominiali di cui agli articoli 1117 e 1117-bis del Codice Civile o che interessano tutte le unità immobiliari di cui si compone il singolo condominio, la detrazione del 65% per i lavori verdi sarà agevolata al 65% fino al 30 giugno 2015 e poi fino al 30 giugno 2016, la detrazione sarà del 50 per cento.

MOBILI E ARREDI

Prevista anche la proroga fino al 31.12.2014 del bonus mobili o bonus arredi, la detrazione Irpef al 50% per l’acquisto di beni e grandi elettrodomestici di classe A e A+ per arredare l’immobile oggetto di ristrutturazione.

LEGGI ANCHE>>>>

24 / 12 / 2013

Pagina aggiornata il

Scrivi il tuo commento sulla pagina
'Bonus casa 2015. Ristrutturazioni, mobili e risparmio energetico. La guida '


 



TASI, TARI E IMU. ALIQUOTE E SCADENZE. CHI DEVE PAGARE

Casa: Tasi e Tari, sarà un salasso. Aliquote e detrazioni. Ecco dove si pagherà di più

Tasi-Imu è caos. Aliquote, scadenze e calcolo. Ipotesi slittamento

PENSIONI




      Come aprire un B&B. Leggi, costi, requisiti e consigli

      TIM E VODAFONE. DIVENTANO A PAGAMENTO I SERVIZI DI AVVISO DI CHIAMATA. ECCO COME DISATTIVARLO


      Pagamenti e prelievi all'estero. Come risparmiare. Costi e consigli

      RENDITE FINANZIARIE. ALIQUOTA AL 26%. ECCO COME EVITARLA


      COME RICHIEDERE L'ESTRATTO CONTO CONTRIBUTI PENSIONE

      COME CHIEDERE LA MATERNITA'. GUIDA E CASI PARTICOLARI

      COME USARE I BUONI LAVORO. LA GUIDA

      COME RISCATTARE I CONTRIBUTI DA LAVORO SVOLTO ALL'ESTERO

      COME REGISTRARE IL CONTRATTO DI AFFITTO. GUIDA COMPILAZIONE MODELLO RLI



      BONUS FAMIGLIA. REQUISITI. COME FARE DOMANDA


      Taglio Irap: quanto risparmiano le varie categorie. Le nuove aliquote


      Pensione: accredito contributi maternità. Requisiti. Come fare domanda


      Auto: cambio gomme. Chi lascia quelle invernali rischia multe e sequestro






      Privacy
      www.finanzautile.org di Riccardo Capannelli - email RICCARDOCAPANNELLI@libero.it -