finanza utile
Finanza utile
mercoledì 23 aprile 14 - 12:26


   | OFFERTE DI LAVORO |  | REDDITOMETRO | CARTELLE EQUITALIA | INCENTIVI IMPRESE-LAVORO
  Home | FEED RSS | PENSIONI: NOVITA' 2014 | SPESOMETRO: LA GUIDA | RC PROFESSIONALE: GUIDA Archivio | Email | Finanzautile
Economia
Titoli di Stato
Pensioni
POLITICA
FISCO E TASSE





Cerca nel sito





Modello Red: lettera Inps. Ecco cosa fare. Scadenza il 31 ottobre

L’Inps sta inviando le richieste di dichiarazione reddituale per i titolari di trattamenti pensionistici legati al reddito e dei modelli di dichiarazione per l’accertamento dei requisiti delle prestazioni collegate all’invalidità civile. I plichi inviati ai pensionati, a seconda delle situazioni personali, contengono i seguenti documenti:
  • Modello RED italiano o modello RED estero
  • Integrazione RED 2010 – campagna RED 2011
  • Modelli di dichiarazione per i titolari di prestazioni assistenziali (ICRIC, ICRIC-indennità di frequenza, ICLAV e ACCAS-PS)
  • Modello per Indennità di frequenza - Denominazione della scuola.

L’Inps con la lettera chiede ai pensionati di autocertificare la propria situazione economica attraverso la compilazione del modello Red.

  • CHE COSA E’ IL RED
Il red è un modello, una dichiarazione, necessaria per continuare a ricevere le prestazioni dell’INPS legate al reddito.

Si può compilare facendosi aiutare dai Caaf sindacali, con i quali l’Inps ha stipulato una convenzione.


Ricordiamo che le sedi dei Caaf sono gratuitamente a disposizione dei pensionatiinteressati per acquisire i dati, produrre il modello RED, certificare le dichiarazioni degli interessati e trasferire i dati all’Inps. In questo modo ciascun pensionato verificherà la sua posizione e saprà se potrà continuare a godere delle prestazioni previste (eventualmente anche accresciute).

COSA FARE

Se anche Lei ha ricevuto la lettera dell’INPS può recarsi subito presso la sede dello Caaf più vicino (o telefonare per informazioni e per prendere appuntamento):attraverso il Caaf potrà rapidamente e senza complicazioni effettuare la compilazione del modello RED che poi verrà inviato all’Inps dal Caaf stesso.

E’ possibile inoltre trasmettere i modelli tramite la procedura online disponibile sul sito internet inps.it.

NUOVA SCADENZA

Per agevolare gli utenti, tenuto anche conto della concomitanza con gli adempimenti fiscali e con il periodo feriale, l’Inps ha ritenuto opportuno prorogare i termini indicati nella lettera per il completamento del processo di verifica.

Di conseguenza, saranno considerate utilmente trasmesse tutte le dichiarazioni che presentate entro il 31 ottobre 2013 ai Caf, ai Patronati (per i Red esteri) o, tramite Pin, direttamente all’Istituto.

11 / 07 / 2013

Pagine correlate Modello Red Inps

Modello Red: lettera Inps. Ecco cosa fare. Scadenza il 31 ottobre





Contatti

Per contattare la redazione del sito Finanzautile scrivere all'indirizzo email RICCARDOCAPANNELLI@libero.it

 



Tasi-Imu è caos. Aliquote, scadenze e calcolo. Ipotesi slittamento

PENSIONI




      Elezioni europee e comunali 2014. Come e quando si vota

      Bonus 80 euro Renzi: da maggio ma non per tutti. Ma si rischia un taglio della pensione

      NIENTE BONUS PER I DIPENDENTI PUBBLICI



      Auto: cambio gomme. Chi lascia quelle invernali rischia multe e sequestro RENDITE FINANZIARIE. DAL 1 LUGLIO ARRIVA IL SALASSO. ALIQUOTA AL 26%. ECCO COME EVITARLO

      GUIDA DICHIARAZIONE DEI REDDITI


      LE MISURE DEL GOVERNO RENZI
      Aumento busta paga. Ecco chi avrà i benefici maggiori. Tabella fasce reddito

      - Piano casa: cedolare secca al 10%. Detrazioni sugli affitti. Tutte le misure

      - Naspi: nuovo sussidio disoccupazione. Come funziona

      - Lavoro: novità su contratti e cassa integrazione. Arriva l’assegno universale di disoccupazione

      - Pensioni: contributo solidarietà sopra i 2.000 euro. Ecco chi paga




      SUSSIDI E SOSTEGNO AL REDDITO


      TUTTE LE NOVITA' SUL MONDO DELLE PENSIONI



          portale di Riccardo Capannelli (FUT) pagina pubblicata in 1 secondi
        Note Legali: questo sito web è di proprietà di Riccardo Capannelli a cui va la piena e unica responsabilità dei contenuti testuali e grafici pubblicati sul sito - email RICCARDOCAPANNELLI@libero.it -
        dati e generalità del proprietario del presente dominio sono disponibili pubblicamente presso l'ente internazionale di registrazione domini.
        Alcune foto presenti sul sito sono state prese da Internet e quindi valutate di pubblico dominio
        Per chiedere la rimozione di foto o contenuti scrivere alla redazione del sito - Il network a cui il sito è affiliato non è responsabile dei contenuti pubblicati sui singoli siti.